Implantologia computer guidata, la chirurgia mininvasiva per i nuovi impianti dentali


L’avvento del digitale ha fortemente cambiato le tecnologie chirurgiche in ogni ambito.
L’implantologia ha recentemente subito una vera e propria rivoluzione nella tecnica di riabilitazione dentale. 

È stato introdotto infatti il concetto di “implantologia computer guidata”. Il digitale quindi a sostegno di uno degli interventi chirurgici più delicati e maggiormente frequenti, l’impianto dentale.

Il Centro di Odontoiatria e stomatologia F. Perrini  si è dotato di tutte le più avanzate tecnologie di approccio alla chirurgia computer guidata per garantire ai propri pazienti l’eccellenza implantologica che da quasi 50 anni ne distingue la sua professionalità in Toscana ed in Italia.

Il centro infatti, ha un reparto di implantologia dentale che ha alle spalle un’esperienza di mezzo secolo, e che da sempre, ha mirato all’innovazione forte dell’esperienza di specialisti eccellenti. “Abbiamo da sempre investito in tecnologie all’avanguardia per offrire garanzie sulla salute dentale e per limitare il disagio ai nostri pazienti”.

Oggi i software che la clinica dentale utilizza ha sistemi operativi in grado di leggere e rielaborare i file DICOM della TC preoperatoria, consentendo al clinico di fare un’analisi dello stato dell’osso, dei tessuti molli, delle strutture anatomiche e delle le aree dentule.

Ma cerchiamo di capire cosa è l’ implantologia computer guidata, perché sceglierla e preferirla a quella tradizionale?

Posizionare un impianto dentale utilizzando la chirurgia computer guidata, minimizza molto l’invasività dell’intervento, e garantisce una precisione elevatissima nel trattamento che ne limita anche molti effetti collaterali o incidenti di percorso. 
Dopo aver fatto le necessarie indagini diagnostiche che documenteranno la reale necessità dell’impianto dentale, laddove l’odontoiatria conservativa non può più essere d’aiuto, si procede come segue:
 
• Uno scanner digitale rileva le impronte dentali.
Abbiamo abbandonato il fastidioso metodo di presa delle impronte tradizionale affidandoci ad un piccolo “manipolo” che fotografa le arcate, rilevando un’immagine perfettamente identica alla zona.

• Attraverso le impronte digitali verrà realizzata quella che in gergo viene detta DIMA, che equivale ad una struttura in cera, un calco, su cui verrà poi realizzata una mascherina.

• Si procede con il posizionamento di questa mascherina nella zona dell’arcata da trattare.

• Il paziente verrà sottoposto ad una TAC radiologica specifica attraverso la quale si rilevano le scout view, (immagini tecniche precise che ci danno un quadro completo attraverso le varie sezioni). 
• A partire da questo momento verrà realizzato con assoluta precisione il progetto di impianto, che ci farà vedere su uno schermo l’esatta operazione da compiere e che attraverso strumentazioni particolari potremo mostrare in studio al paziente, che, se vorrà, potrà vedere una previsione digitale del lavoro che verrà fatto.
• I nostri software fanno la scansione ottica CAD del modello e della mascherina e viene realizzato un modello che conterrà i fori precisi attraverso cui innesteremo l’impianto. 
Dalla dima chirurgica si entra nel sito dell’impianto senza tagli e con precisione dato che, attraverso questo percorso, è stato valutato l’intervento in tutti i suoi aspetti inclusa l’analisi dell’osso che riceverà la vite di titanio che sarà la nuova radice del dente.
Uno dei vantaggi dell’ implantologia computer guidata è che verrà realizzata una protesi provvisoria in laboratorio, anch’essa assolutamente precisa, e verrà posizionata immediatamente, senza lasciare il paziente edentulo per il tempo di guarigione come avveniva fino ad oggi.
Una strumentazione quella che viene utilizzata per questo tipo di impianto,  che è in grado di elaborare e realizzare sia la procedura chirurgica sia la protesi nel più minimo dettaglio attraverso la simulazione digitale.
L’intervento non ha quindi, lo ripetiamo, né tagli, né punti! Viene effettuato in anestesia locale e ha un postoperatorio assolutamente esente da dolore o disturbi.
La mini invasività dell’ implantologia computer guidata mette al riparo anche da stati ansiosi e paure che spesso condizionano i pazienti.
Resta aggiornato sui nostri eventi, seguici su Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *